Il Giardino Interno: come, quando e perchè!

Ma chi l’ha detto che per avere un giardino bisogna per forza avere dello spazio Esterno?

In realtà, cari amici di case, il verde è un elemento a cui non bisognerebbe mai rinunciare: oltre ad avere una funzione estetica molto performante, un tocco di verde ha anche funzioni terapeutiche e calmanti.

Come? Ve lo spieghiamo subito!

  1. Scegliete il posto: cercate l’angolo di casa che gode di luce, un angolo libero che potere abbellire e che non sia particolarmente piccolo e che sia vicino una finestra o che goda di un ricambio d’aria.
  2. Scegliete il contenitore: prima di scegliere che tipologia di pianta o fiori volete inserire nel vostro angolo giardino, scegliete dove tenerle! Potete sia creare un vostro angolo di terra attraverso cassette di legno ben sigillate, oppure prendere vasi abbastanza grandi da poterci piantare più cose diverse! Se Potete scegliete un elemento sagomato su misura dello spazio scelto: vi permetterà di sfruttare meglio l’angolo giardino. Il materiale del contenitore: solitamente viene preferito il legno di uno spessore minimo di 1 cm e profondità di almeno 25 cm, con ’interno impermeabile (ricordate che va annaffiata la pianta, e che l’acqua filtra attraverso il terreno).
  3. Scegliete la pianta: il nostro consiglio è quello di scegliere piante che sopravvivono anche con poca luce e possibilmente sempre verdi. C’è chi sceglie piante grasse o bonsai, ma la scelta è molto ampia e affidarsi ad un giardiniere o un fioraio di fiducia può risparmiarvi molta fatica!
  4.  Scegliete il terreno: il nostro consiglio è di mettere sul fondo uno strato di sassolini, grandi quasi come un mandarino, e circa 2 cm di argilla: questi due strati permetteranno al terreno un drenaggio ben funzionate. Poi selezionate il terreno che più si addice alla vostra pianta e aggiungetene circa 10 cm!
  5. Scegliete la posizione: per avere un’ottima composizione, posizionate le piante più grandi dietro quelle piccole, e quelle da fiore nelle zone più luminose possibili!
  6. PIANTATE! Una volta seguiti i passi fondamentali, non vi resta che curare con dedizione le vostre piante seguendo le indicazioni di chi vi ha fornito i semi o la pianta già cresciuta!

Dopodiché non vi resta che godervi il vostro angolo giardino!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...